come fare per arrivare a fine mese? risparmiare sui consumi. Piccola guida pratica

  1. Cominciamo col dire che se si è in possesso di elettrodomestici vecchi, di classe D o E ti conviene sostituirli con elettrodomestici in classe A. Apparentemente può sembrare oneroso perchè costano di più e si richiede un certo investimento iniziale ma, già dal primo anno, abbassano decisamente i costi sui consumi, regalando bollette più leggere. Se proprio ti è impossibile sostituirli, cerca di tenerli perlomeno efficienti.
  2. Cambiare le guarnizioni deteriorate del frigorifero, non introdurre cibi ancora caldi, regolare il termostato a temperature intermedie, sbrinare regolarmente il congelatore, sono tutti accorgimenti che ti faranno risparmiare sulla bolletta dell' energia elettrica. Sarebbe opportuno anche sostituire le normali lampadine, con quelle a risparmio energetico, soprattutto nelle camere in cui si sosta maggiormente. Ricordati che, anche se costano un po' di più, ti faranno risparmiare un bel po' sulle bollette.
  3. Anche per quanto riguarda l' uso di lavatrice e lavastoviglie bisogna adottare alcuni accorgimenti: utilizzare gli elettrodomestici sempre a pieno carico, preferire lavaggi a basse temperature, utilizzare prodotti decalcificanti, utilizzarle preferibilmente nelle ore notturne.
    Per ridurre i consumi dell' acqua fino al 50 per cento, è indispensabile installare i riduttori di flusso sia sui rubinetti del lavandino che della doccia, in tal modo, con una spesa davvero minima, otterrai una sensibile diminuzione dei costi in bolletta, senza dover rinunciare al comfort.
  4. Infine, per risparmiare sulle spese di riscaldamento, ti conviene coibentare bene l' appartamento, installando i doppi vetri, applicando guarnizioni su porte e finestre, sistemando paraspifferi sulle soglie di porte e finestre, regolando la temperatura del termostato al massimo sui 20 gradi. Tieni presente che per ogni grado in più, corrisponde un aumento dei consumi di circa il 7 per cento.

fonte: soldionline.it