IL FUTURO DELLA MOBILITA' ELETTRICA PARTE DALLA RICARICA

I ricercatori dell’Oak Ridge National Laboratory (gestito dal Dipartimento dell’Energia degli Stati Uniti) hanno sviluppato un sistema di ricarica wireless da 20 kW con un’efficienza addirittura del 90%. Alla scoperta hanno collaborato Toyota, Cisco Systems e la Clemson University: il costruttore giapponese ha messo a disposizione una Rav4 modificata con una batteria da 10 kWh e una Prius Plug-In Hybrid.

Secondo Madhu Chinthavali, responsabile del team di ricerca, la tecnologia, che si basa su un induttore (inserito in un cuscinetto posato a terra, oppure sotto l’asfalto) e su un ricevitore montato a bordo dell’auto, è quasi pronta per il mercato. Il sistema sfrutta la risonanza creata dalle variazioni di intensità del campo magnetico.

Per molti potrebbe rappresentare il futuro per le auto elettriche e infatti l’istituto sta già lavorando ad una soluzione a induzione a 50 KW, Alphabet sta lavorando su sistemi a induzione per la Google Car e Nissan e Foster + Partner stanno pensando a concept di “stazione diffusa”.

FONTE: WIRED.IT